Stampa
Categoria: Lazio
Visite: 89

 

350 g di fagioli cannellini freschi, 200 g di spaghetti o pasta corta, 2 pomodori maturi, 1 osso di prosciutto crudo, 1 gambo di sedano, 2 foglie di alloro, mezza cipolla, olio extravergine di oliva, sale, pepe.  

Lessate i fagioli in poca acqua fredda, insaporita con una foglia di alloro; fate cuocere per circa 2 ore a fuoco basso. A parte, in abbondante acqua bollente e l'altra foglia di alloro, lessate per 5 minuti l'osso di prosciutto; quindi, toglietelo dall'acqua e mettetelo da parte. In una casseruola fate soffriggere nell'olio la cipolla tritata finemente; aggiungetevi i pomodori lavati, spellati e spezzettati e la metà dei fagioli passati al passatutto; cuocete per alcuni minuti e unitevi i rimanenti fagioli con la loro acqua di cottura.  Quando inizierà a bollire, mettete nella casseruola il gambo di sedano e l'osso di prosciutto; cuocete per 15 minuti, regolate di sale e di pepe e poi togliete l'osso e il sedano. A fine cottura la minestra deve risultare densa. In una pentola con abbondante acqua bollente leggermente salata, lessate gli spaghetti spezzettati più volte e scolateli a metà cottura. Versateli nella casseruola insieme ai fagioli e continuate la cottura finché la pasta non risulterà cotta al punto giusto.