Stampa
Categoria: Ricette antipasti
Visite: 158

1 aragosta freschissima di circa 1 Kg, 1 bottiglia di vino bianco secco, 1 cipolla, 2 chiodi di garofano, olio evo, sale, pepe in grani. 


In una capace pentola portate a bollore il vino bianco diluito con uguale quantità di acqua; salate, profumate con la cipolla affettata, i chiodi di garofano e una decina di grani di pepe. Legate l'aragosta e tuffatela nel composto bollente. Lasciate cuocere per circa 40 minuti, quindi scolate l'aragosta e lasciatela raffreddare. Appena fredda, apritela a metà per il lungo e estraete la polpa dal carapace e dalle chele. A questo punto, riducete la polpa a dadini, conditela con olio e servite.