Stampa
Categoria: Ricette secondi di pesce
Visite: 111

Involtini di pesce spada

 

16 fettine sottili di pesce spada, 2 cucchiai di pecorino grattugiato, 100 gr di caciocavallo fresco, 1 cipolla bianca, 160 gr di pangrattato, 1 cucchiaio di capperi, 1 spicchio di aglio, foglie di alloro, 1 ciuffetto di prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

In una ciotola mescolate il pangrattato, il prezzemolo e l'aglio tritati, il pecorino grattugiato, i capperi dissalati, strizzati e tritati e regolate con una presa di sale e un pizzico di pepe; quindi, amalgamate aggiungendo olio d'oliva extravergine in quantità sufficiente per avere un composto morbido ma non troppo compatto. Disponete le fettine di pesce sul piano di lavoro e salatele appena. Prendete un mucchietto di farcia e mettetela sula fettina assieme a qualche pezzetto di caciocavallo tagliato a dadino. Arrotolate la fettina di pesce su se stessa ripiegando i bordi verso l'interno così da formare un fagottino che non permetta la fuoriuscita del ripieno. Continuate fino ad esaurimento delle fettine di pesce spada. Spennellate le braciole di pesce spada con un poco d'olio e giratele da tutti i lati nella farcia rimasta. Per finire prendete quattro spiedini di legno e infilzatevi quattro involtini ciascuno separati da un pezzetto di cipolla e una foglia di alloro. Stendete appena un filo d'olio su una griglia, riscaldatela e cuocete le braciole a fiamma media. Appena saranno dorate girate dall'altro lato e proseguite la cottura. A cottura ultimata, Impiattate e servite ben caldi.