Arancine di riso alla carne Stampa
ricette - Ricette tipiche siciliane

Arancine di riso con carne 

 

Classica preparazione a base di riso che può sostituire degnamente il primo piatto.
Sono una specialità palermitana, ma vengono fatte, con delle varianti, in tutta l'isola.
A Messina e Catania vengono fatte a forma ovoidale, nel resto dell'isola in forma rotonda come una arancia.
Da qui il nome "arancina" o "arancino". Diversi anche i ripieni: con il pezzetto di formaggio nel catanese, con la cipolla e il vino nel ragù nell'ennese e senza zafferano nel ragusano.

 

500 grammi di riso, 250 grammi di carne tritata di vitello, 500 grammi pomodoro pelato, 100 grammi di piselli sgusciati, 6 uova, 100 grammi di caciocavallo fresco, 1 bustina di zafferano, 1 cipolla, sale e pepe quanto basta, Olio si semi per frittura,100 grammi di burro, 300 grammi di farina, 300 grammi di pan grattato.

Lessate il riso e scolatelo ben cotto. Rimescolatelo con lo zafferano, 3 uova leggermente sbattute, metà del burro e lasciate freddare. Sbollentale i piselli, scolateli e rosolateli nel burro rimasto. In un altro pentolino soffriggete la cipolla tritata, aggiungete la carne, un poco di sale e pepe, il pomodoro pelato e lasciate cuocere a fuoco basso, coprendo. Appena questo ragù sarà pronto, mescolatelo ai piselli e passate alla preparazione delle arancine: prendere un poco dell'impasto fatto con il riso e fatene una conchetta, versate in essa un poco di ripieno, un dadino di caciocavallo fresco e coprite con altro riso, formando una palla. Passate le arancine in farina, poi nelle uova sbattute con sale, quindi nel pan grattato. Friggete in olio abbondante.