Stampa
ricette - Ricette tipiche siciliane



tanti nomi per lo stesso piatto tipico siciliano e in particolare dell’agrigentino composto da pasta di pane, ripiena di olive, cipolla e salsiccia e cotta in  forno

 

Per la pasta:
Gr. 500 di farina di semola, gr. 25 di lievito di birra, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale.
Per il ripieno:
Gr. 800 di salsiccia di maiale, 1 kg. di cipolle, gr. 300 di olive nere snocciolate, olio extravergine  di oliva, sale, pepe. 



Sciogliete il lievito di birra in 2 dl. di acqua tiepida.
Amalgamate a parte la farina con l’olio e un pizzico di sale, aggiungete il lievito sciolto nell’acqua e impastate il tutto.
Durante la lavorazione, incorporate altra acqua e procedete a fasi alterne, sbattendo energicamente la pasta e stirandola con le mani.
Continuate la lavorazione per circa 20 minuti, dopodiché, dividete l’impasto in panetti di circa 100 grammi ciascuno e lasciateli riposare coperti, su un piano di lavoro infarinato,  per circa 1 ora.
Nel frattempo, sbucciate le cipolle, affettatele finemente e mettetele a rosolare a fiamma bassissima in un tegame con un bicchiere di olio. A fine cottura devono risultare morbide e dorate.
Tagliate la salsiccia a tocchetti.
Trascorso il tempo di lievitazione, ricavate da ogni panetto una sfoglia rotonda dello spessore di qualche millimetro, spennellatevi un poco di olio e distribuitevi sopra abbondante cipolla stufata, la salsiccia a tocchetti e le olive nere. Salate, pepate e arrotolate la pasta sul ripieno e chiudetela su se stessa in modo da ottenere una spirale. Lasciate riposare ancora qualche minuto; quindi cuocete le ‘mpignolate’ in forno a 180° per circa 40 minuti. Prima di servirle lasciatele riposare circa 15 minuti fuori dal forno.