Penne con scampi e melanzane Stampa
ricette - Ricette con penne e pennette

Penne con scampi e melanzane

 

Gr. 400 di penne rigate, 10 scampi, 1 melanzana, gr. 200 di pomodorini, mezzo bicchiere di vino bianco secco, gr. 100 di sedano, carote e cipolle tritate, 1 peperoncino rosso, 1 scalogno, 1 ciuffo di prezzemolo, olio per friggere, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

 

Pulite e lavate gli scampi. Tagliateli lateralmente dalla coda con le forbici in modo da estrarre la polpa intera e mettete da parte i gusci.
In un tegame con 1 cucchiaio di olio fate rosolare per qualche minuto il trito di sedano, carota e cipolla, aggiungete i gusci degli scampi e sfumate con il vino bianco. Coprite con acqua fredda e fate cuocere per circa 1 ora.
Appena il brodo si sarà ridotto, passate il tutto con il passaverdure e in ultimo aggiustate di sale.
Tagliate la melanzana a piccoli tocchetti e friggeteli il olio caldo; quindi poneteli a scolare su carta assorbente per cucina.
Tritate finemente lo scalogno e ponetelo ad appassire in una padella con 2 cucchiai di olio e il peperoncino, unite i pomodorini tagliati a spicchi e saltateli a fuoco vivace per qualche minuto.
Dopo unite la polpa degli scampi e la melanzana fritta, spolverate con il prezzemolo e bagnate con il brodo preparato in precedenza.
Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela molto al dente, versatela nella padella con il condimento e terminate  la cottura aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di brodo. Servite  subito in tavola.