Linguine ai frutti di mare Stampa
ricette - Ricette con le linguine




Linguine ai frutti di mare


Gr 400 di linguine, gr 400 di cozze, gr 200 di calamaretti, gr 200 di seppioline, gr 300 di vongole, gr 200 di code di scampi, gr 400 di pomodori maturi, 1 ciuffo di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva, peperoncino in polvere, sale.

Pulite per bene tutti i frutti di mare. Sbollentate i pomodori, pelateli, privateli dei semi e tagliateli a pezzetti.
In un tegame, abbastanza capiente, fate soffriggere per brevissimo tempo, l’aglio sbucciato e il prezzemolo; quindi, unite i pomodori e lasciate sul fuoco, a fiamma alta, per due minuti.
Mettete le cozze e le vongole in una casseruola, coprite con un coperchio e lasciate sul fuoco moderato per circa 5 minuti, fino a quando tutte le conchiglie si saranno aperte. Estraete i molluschi, lasciandone qualcuna piena per la decorazione finale.
Aggiungete nel tegame con i pomodori i calamaretti e le seppioline e lasciate cuocere per 10 minuti, quindi unite gli scampi sgusciati, le vongole e le cozze e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Alla fine togliete lo spicchio d’aglio.
Lessate la pasta in abbonante acqua bollente salata, scolatela al dente e conditela con il sugo ai frutti di mare, mescolate bene il tutto, spolverate con il prezzemolo tritato e unite i molluschi lasciati con il guscio. Portate in tavola e servite.


Monreale - il Duomo