Rotolo di tacchino allo speck Stampa
ricette - Ricette con il tacchino

Rotolo di tacchino allo speck

Gr 700 di fesa di tacchino in unica fetta, gr 160 di speck in unica fetta, 1 cipollotto, 4 foglie di salvia, 4 dl di brodo vegetale, 1 ciuffo di prezzemolo, gr 40 di burro, 2 spicchi d’aglio, 2 carciofi, 1 cucchiaio di senape, mezzo bicchiere di vino bianco secco, il succo di mezzo limone, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Nettate i carciofi, tagliateli a fettine sottili, lessateli per 5 minuti in acqua leggermente salata e acidulata con il succo di mezzo limone e sgocciolateli.  
Preparate un trito con il prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, 2 foglie di salvia e il cipollotto e amalgamatelo alla senape e a 1 cucchiaio di olio.
Stendete la fetta di tacchino su un tagliere, spolverizzatela di pepe e distribuitevi sopra il trito alla senape, lo speck e i carciofi; quindi, arrotolatela e legatela con spago da cucina, ungetela con un poco di olio e mettetela a rosolare in una casseruola con il burro e l’aglio e la salvia rimasti tritati insieme. Poi, salate, pepate, sfumate con il vino bianco, bagnate con 2 mestoli di brodo caldo, portate a ebollizione, riducete la fiamma e proseguite la cottura per circa 1 ora. A cottura ultimata servite il rotolo di tacchino affettato con il suo sugo di cottura che avrete fatto restringere.