Pasta alla molisana Stampa
I classici della cucina regionale italiana

Gr 400 di pasta corta (rigatoni, penne, fusilli) gr 100 di polpa di agnello tritata grossolanamente, gr 100 di polpa di vitello tritata grossolanamente, una salsiccia di maiale fresca spezzettata, gr 40 di lardo a fettine, una cipolla, due spicchi d'aglio, 1 peperoncino piccante, due bicchieri di vino rosso, gr 500 di pomodori pelati, 1 mazzetto di prezzemolo, formaggio pecorino, olio extravergine di oliva, sale, pepe

Preparate un battuto tritando insieme l'aglio, la cipolla, il lardo e il prezzemolo e fatelo soffriggere  in una casseruola con 4 cucchiai di olio; quindi, mettete nel tegame le carni tritate e dopo qualche minuto aggiungete anche la salsiccia sminuzzata, irrorate il tutto con vino rosso e quando comincia a sfumare aggiungete i pomodori spezzettati e fate cuocere a fuoco basso per un paio di ore. Quando la salsa avrà preso un bel colore bruno, aggiungete il peperoncino. Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente, conditela con il ragù preparato e cospargete con il pecorino grattugiato.