Arancini con ragù e piselli Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Arancini con ragù e piselli

Gr 500 di riso, gr 400 di carne macinata, gr. 400 di piselli sgusciati freschi o surgelati, 2 uova, gr. 50 di formaggio pecorino, gr.500 di pomodori da salsa, 1 foglia di sedano, 1 mazzetto di prezzemolo, mezza cipolla, olio, sale, pepe.

Lavate il prezzemolo e il sedano, tritateli finemente assieme alla cipolla, mettete tutto in un tegame con 3 cucchiai di olio, aggiungete la carne macinata e una presa di sale e fate rosolare almeno per dieci minuti; poi unite i pomodori tritati e i piselli, pepate e fate cuocere a fuoco lento mescolando spesso, finché il ragù è quasi denso. Nel frattempo, lessate il riso in acqua salata e quando è cotto, scolatelo e lasciatelo riposare ancora per altri 10 minuti. Trascorso questo tempo, fate, con le mani, delle palle simili a un’arancia media, bucatele con il cucchiaio e mettete dentro il ragù preparato, coprite e passate nel pane grattugiato. Friggete gli arancini in una padella con olio di semi ben caldo, e quando son ben dorati, asciugateli appoggiandoli su carta assorbente e serviteli poi ben caldi.