Penne alla romana Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Penne alla romana

G 400 di penne rigate, g 100 di prosciutto crudo in unica fetta, g 200 di piselli surgelati, 2 uova, g 100 formaggio grana grattugiato, g 50 di panna da cucina, burro, sale, pepe q.b.

Tagliate a pezzetti molto piccoli il prosciutto; mettetelo in una padella con una noce di burro e rosolatelo a fiamma bassa per qualche istante, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno. Unite quindi i piselli ancora surgelati, salate, pepate, aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda e cuocete coperto per circa 20 minuti a fuoco moderato. Intanto in una terrina sbattete le uova con 4 cucchiai di grana e la panna, aggiungendo anche qualche fiocchetto di burro. Cuocete la pasta in una pentola con abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e rovesciatela nella terrina sulle uova; quindi, unite anche il prosciutto con i piselli e mescolate il tutto rapidamente per ben amalgamare. Poi coprite e lasciate riposare la pasta qualche minuto prima di portarla in tavola.