Linguine all’astice Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Linguine all’astice

Gr 400 di linguine, 1 astice del peso di circa gr 600, gr 400 di pomodori maturi e sodi, 1 cipolla, un pezzetto di peperoncino, 1 mazzetto di prezzemolo, mezzo bicchiere di vino bianco, 1 mestolo di fumetto di pesce, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Pulite l'astice, lavatelo, estraete la polpa e tagliatela a rondelle; fate scottare i pomodori in acqua bollente; scolateli, pelateli, privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione e tagliateli a dadini. Sbucciate la cipolla, lavatela, tritatela finemente e fatela appassire in un tegame con tre cucchiai di olio, un poco di prezzemolo lavato e tritato e un pezzetto di peperoncino tritato; unitevi le rondelle di astice e fatele rosolare brevemente, mescolando con un cucchiaio di legno; scolatele e tenetele da parte. Nello stesso tegame di cottura, versate il vino e fatelo evaporare a fuoco vivace; aggiungete i dadini di pomodoro, il fumetto di pesce, un pizzico di sale e una presa di pepe e continuate la cottura per 10 minuti circa. Unite poi le rondelle di astice tenute da parte e lasciatele insaporire per circa un minuto. Nel frattempo, portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e fatevi cuocere le linguine; scolatele al dente, versatele nel tegame con la salsa di astice, cospargetele con il rimanente prezzemolo tritato, mescolatele delicatamente e servitele ben calde.