Carciofini alla contadina Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Carciofini alla contadina

1 kg di carciofini, 1 limone, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 spicchio di aglio, 4 foglie di salvia, 1 rametto di rosmarino, 250 ml di brodo vegetale, origano, timo, maggiorana, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Lavate i carciofini, eliminate le foglie dure esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie tenere  e eliminate le punte; quindi, tagliateli a quarti e metteteli in acqua acidulata con il limone. Tritate il prezzemolo assieme all'aglio spellato. Lavate le erbe aromatiche e asciugatele. In una padella mettete 3 cucchiai di olio, il trito di aglio e prezzemolo e fatelo soffriggere  a fuoco basso, perché l'aglio non deve bruciare; quindi, unite i carciofini ben scolati e fateli saltare a fuoco vivo per un paio di minuti; poi, aggiungete il brodo, in precedenza riscaldato, un pizzico di sale, una macinata di pepe, un pizzico di origano, timo e maggiorana, le foglie di salvia e il rosmarino tritate e lasciate proseguire la cottura per 15 minuti circa a fiamma bassa e a recipiente coperto. Se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete altro brodo vegetale. Trascorso il tempo indicato scoperchiate, alzate la fiamma, fate asciugare il fondo di cottura e regolate di sale. Servirli tiepidi.