Maialino arrosto Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Maialino arrosto

Per circa 12 persone:

1 maialino da latte già pronto per la cottura di circa 3 kg, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di salvia, 2 rametti di rosmarino, 3 foglie d’alloro, 1 rametto di finocchio selvatico, 1 rametto di basilico, 1 rametto di prezzemolo, 40 g di burro, mezzo bicchiere d’olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

Lavate il prezzemolo, il basilico e il rosmarino; asciugateli e tritateli; poi, incorporateli al burro ammorbidito a temperatura ambiente, lavorando il tutto con una forchetta. Preparate un trito con le altre erbe, tenendo da parte l’alloro, e l’aglio; conditelo con una presa di sale e un pizzico di pepe e ammorbiditelo con poco olio. A questo punto, spalmate l’interno del maialino con il burro aromatizzato e farcitelo con il composto di erbe; legatelo, quindi, con spago da cucina e ungetelo esternamente con una miscela di olio, sale e poco pepe. Quindi, ponetelo, sulla placca del forno unta, spargetevi attorno le foglie di alloro spezzettate, infornatelo a 160° e cuocetelo per circa 2 ore, rigirandolo un paio di volte e bagnandolo di tanto in tanto con il suo fondo di cottura.