Rotolo di tacchino alle erbe Stampa
ricette - Da vecchi libri di cucina

Rotolo di tacchino alle erbe

Gr 700 di fesa di tacchino in una sola fetta. Gr 30 di formaggio grana grattugiato, 1 ciuffo di erbe aromatiche tritate (salvia, rosmarino, timo, maggiorana), 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d’oliva, 1 bicchiere di brodo di dado, 1 noce di burro, sale, pepe.

Mettete le erbe aromatiche in una ciotola, aggiungete il grana grattugiato e la costa di sedano tritata e amalgamate bene il tutto fino a ottenere un composto omogeneo che ammorbidirete con due cucchiai d’olio. Stendete la carne su un foglio di carta da forno, salatela, pepatela distribuitevi sopra il preparato; quindi, arrotolatela e legatela con spago da cucina e tenetela da parte. Tritate la cipolla e la carota e fate appassire il tutto in un tegame con 2 cucchiai di olio e il burro; poi, unite l’arrosto e rosolatelo uniformemente rigirandolo più volte nel condimento e appena sarà dorato da tutte le parti, bagnatelo con il vino e lasciatelo evaporare; quindi, versate il brodo e cuocete, a recipiente coperto, per circa un’ora. A cottura ultimata, servite il tacchino a fette, con il suo sugo passato al setaccio.