Animelle di vitello in umido Stampa
ricette - Secondi di carne

Animelle di vitello in umido

 

Gr. 800 di animelle di vitello, 1 cipolla, 1 costa di sedano, mezzo bicchiere di vino marsala, 1 ciuffo di prezzemolo, mezzo bicchiere di aceto, 1 foglia di alloro, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Mettetele animelle in una ciotola con acqua e aceto e lasciarle spurgare per circa 3 ore, quindi lessatele per  5 minuti in acqua, schiumando durante la cottura.
Sgocciolatele, raffreddatele sotto acqua corrente, asciugatele, spellatele e tagliatele a pezzi.
Fate appassire la cipolla tritata finemente in un tegame con l'olio e la foglia di alloro.
Aggiungete le animelle e fatele rosolare a fiamma dolce per non più di 10 minuti; quindi, salate, pepate, aggiungete il prezzemolo tritato e bagnate con il vino marsala.
Lasciate evaporare, aggiungete un mestolino di acqua calda e proseguite la cottura per 10 minuti.
Servite ben calde.


Nei bovini e negli ovini, l’animella  è la parte che per noi umani corrisponde al Timo. E’ situata nel collo degli animali, si trova solo negli esemplari giovani perché,   dopo la crescita , viene riassorbita dall'organismo, seccandosi.