Carciofi alla fonduta Stampa
ricette - Contorni

Carciofi alla fonduta

8 carciofi, gr 300 di Fontina, latte, gr 50 di burro, 2 tuorli d’uovo, mezzo limone, sale, pepe.

Mondate i carciofi, privandoli delle foglie esterne più dure e della parte legnosa dei gambi, spuntateli e tagliateli in quarti quindi eliminate il fieno interno e lessateli in acqua bollente salata acidulata con il mezzo limone per circa mezz’ora; poi scolateli e teneteli da parte. Fate sciogliere in un tegame per la cottura a bagnomaria il burro, aggiungete la Fontina tagliata a cubetti e qualche cucchiaio di latte e lasciate sciogliere il formaggio a fuoco bassissimo, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno. Il composto non dovrà mai bollire. Quando la Fontina comincerà a filare, unite i tuorli sbattuti con mezzo bicchiere di latte, mescolando con una frusta per ottenere una crema densa e omogenea. Alla fine aggiustate di sale e pepe. Adagiate i carciofi lessi in una teglia da forno imburrata, copriteli con la fonduta preparata e passateli in forno caldo a 160° per circa 10 minuti. Serviteli caldi.