Caciu all'argintiera Stampa
ricette - Uova e formaggi

Caciu all'argintiera

 

400 grammi di caciocavallo freschissimo, 2 spicchi di aglio,olio d'oliva extravergine, 1 cucchiaio d'aceto. Sale e pepe, origano a piacere. 
Preparazione:

Fate imbiondire gli spicchi d'aglio in una padella con olio caldo. Tagliate il formaggio a fette sottili. Rosolatele per cinque minuti nell'olio della padella, assieme al due spicchi d'aglio. Togliete dall'olio l'aglio ed aggiungete il cucchiaio d'aceto. Fate evaporare l'aceto e spolverate i pezzi di caciocavallo con l'origano. Coprite la padella con un coperchio e lasciate sul fuoco ancora per circa cinque minuti. Togliete dal fuoco la padella e sistemate le fettine di formaggio su un piatto abbastanza largo. Servitele ben calde.

La leggenda racconta di un argentiere palermitano, caduto in bassa fortuna, che vi ricorreva spesso in quanto  pur essendo un piatto "povero" sprigionava, durante la preparazione, un profumo che incantava tutto il quartiere.