Babà napoletano Stampa
Ricette tipiche regionali - Campania

Babà napoletano

Gr 180 di farina, gr 20 di lievito di birra, latte, 3 uova, 2 cucchiai di zucchero semolato, gr 125 di burro, 1 cucchiaio di rum, gr 100 di zucchero a velo, gelatina di albicocche. Per la bagna: gr 400 di zucchero e 2 dl di rum.

Preparate una pastella con 50 gr di farina e il lievito sciolto in qualche cucchiaio di latte tiepido, formate una pagnotta, ponetela in una ciotola infarinata e lasciatela lievitare, coperta con un panno, per circa 30 minuti in un luogo caldo. Trascorso questo tempo, incorporate poco per volta alla pagnotta lievitata la rimanente farina, le uova sbattute con lo zucchero, il burro fuso e freddo e il rum, continuando a impastare in modo che non si formino dei grumi; lavorate a lungo, fino a che la pasta non risulterà perfettamente liscia. Per una migliore lavorazione potete utilizzare, in alternativa, l’impastatrice elettrica. Trasferite l’impasto ottenuto in uno stampo a bordi alti, ben imburrato. Lasciate lievitare per circa 1 ora in luogo caldo fino a quando il volume non sarà raddoppiato. A questo punto, passate il babà in forno già caldo a 170° per circa 40 minuti, o fino a quando il dolce non sarà ben dorato. Sciogliete in un tegamino lo zucchero con il rum e spennellate abbondantemente il babà con la bagna ottenuta. Lucidatelo a piacere con la gelatina di albicocche e servitelo freddo.