Presnitz Stampa
Ricette tipiche regionali - Friuli V. Giulia

Presnitz

Il presnitz è uno dei capisaldi della tradizione culinaria triestina

Gr 500 di farina, gr 350 di zucchero, gr 250 di burro, gr 150 di uva sultanina, gr 50 di cedro candito, gr 150 di gherigli di noci, gr 150 di pangrattato, gr 50 di arancia candita, gr 100 di mandorle, gr 50 di pinoli, 1 dl di vino dolce, 1 dl di rum, noce moscata e cannella in polvere q.b., 1 uovo e 2 tuorli, 2 chiodi di garofano, sale.

Impastate la farina con 200 gr di zucchero, 1 uovo e 1 tuorlo e 250 gr di burro a pezzetti già ammorbidito. Formate una palla e lasciatela riposare in frigorifero per circa 1 ora.
Nel frattempo, mettete l’uva sultanina a bagno del vino e del rum per circa 15 minuti. Tritate grossolanamente le mandorle, i pinoli e i gherigli di noce.
Tagliate la frutta candita a pezzetti. Pestate i chiodi di garofano riducendoli in polvere. Riunite in una ciotola i canditi, i chiodi di garofano, il trito di frutta secca, 150 gr di zucchero, un pizzico di noce moscata, una presa di cannella, un pizzico di sale, il pangrattato e l’uva sultanina con il liquido di ammollo.
Stendete la pasta in un rettangolo lungo e stretto e versatevi al centro il ripieno, lasciando un poco di spazio lungo i bordi. Richiudete formando un rotolo che sigillerete alle estremità e lungo il bordo.
Adagiate il rotolo su una placca da forno, imburrata e spolverata con un poco di farina, arrotolatelo a spirale, spennellatelo con il tuorlo rimasto, mettetelo in forno caldo a 180° e fatelo cuocere per circa 1 ora; poi, sfornatelo e fatelo intiepidire prima di servirlo.