Pasta al forno alla pugliese Stampa
Ricette tipiche regionali - Puglia

Gr 400 di pasta corta tipo ziti o rigatoni, gr 250 di polpa di manzo tritata, gr 250 di salsiccia, gr 100 di pecorino grattugiato, 2 uova fresche e 2 uova sode, gr 50 di pangrattato, gr 800 di polpa di pomodoro fresco, 1spicchio di aglio, 1 cucchiaino di origano, una mozzarella di bufala, 1 ciuffo di prezzemolo, mezzo bicchiere di vino bianco secco, olio extravergine d'oliva, sale, pepe.

Fate rosolare in una padella con 2 cucchiai di olio l'aglio schiacciato e quando avrà preso colore, eliminatelo, unite la salsiccia sbriciolata e mescolate; quindi, bagnate con il vino e fatelo in parte evaporare; poi, aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di origano, una presa di sale e una spolverata di pepe; coprite e fate cuocere a fuoco basso per 30 minuti. Nel frattempo, mescolate la carne di manzo con metà del pecorino grattugiato, il pangrattato, le uova fresche, il prezzemolo tritato, sale e pepe e formate tante polpettine grandi come una nocciola; quindi, scaldate 4 cucchiai di olio in una padella, fatevi dorare le polpettine e sgocciolatele su carta da cucina. Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e adagiatela su un telo da cucina bagnato.
A questo punto, versate alcuni cucchiai del sugo preparato sul fondo di una teglia, fate uno strato di pasta, distribuitevi sopra parte delle polpettine, alcuni spicchi di uovo sodo, qualche fettina di mozzarella, pecorino e ancora salsa; fate un altro strato di pasta e continuate cosi fino a esaurire gli ingredienti. Terminate con una spolverata di pecorino e passate la teglia in forno caldo a 180° per 25 minuti.