Spezzatino di manzo alla trentina Stampa
Ricette tipiche regionali - Trentino Alto Adige

Spezzatino di manzo alla trentina

Gr 600 di spezzatino di manzo, 2 salsicce di maiale fresche, gr 50 di lardo, gr 50 di pancetta affumicata, 2 cucchiai di farina, mezzo litro di brodo, mezzo bicchiere di vino bianco secco, un cucchiaio di concentrato di pomodoro, un rametto di rosmarino, qualche foglia di salvia, 5 bacche di ginepro, 1 cipolla, olio extravergine di oliva, gr 20 di burro, sale, pepe.

Fate sciogliere il lardo tritato in una casseruola con un filo di olio; unite la cipolla tritata fine e lasciatela dorare, poi toglietela con un mestolo forato e tenetela da parte, su un piatto. Fate soffriggere la pancetta affumicata tagliata a dadini nella stessa casseruola, aggiungete i pezzetti di carne leggermente infarinati e fateli rosolare da ogni parte, mescolandoli; quindi, salate, pepate e aromatizzate con il rosmarino, la salvia e le bacche di ginepro. Rimettete nella casseruola la cipolla tenuta da parte; irrorate con il vino, lasciatelo evaporare; poi versate un poco di brodo, coprite e fate cuocere, a fuoco molto basso, per 2 ore circa, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo gradualmente altro brodo bollente, quando necessario. Verso fine cottura, unite la salsiccia tagliata a pezzi. Fate tostare 2 cucchiai di farina in una padellina con una noce di burro, finché diventerà color nocciola, unite il concentrato di pomodoro diluito con un mestolino di brodo e aggiungete il tutto alla carne, filtrandolo con un colino; mescolate e lasciate addensare per qualche minuto. Servite lo spezzatino, se lo gradite, con la polenta.