Rosticciata di carne e patate Stampa
Ricette tipiche regionali - Trentino Alto Adige

Rosticciata di carne e patate

Gr 600 di fesa di vitello a fettine, 1 kg di patate, 1 cipolla, gr 100 di burro, 2 foglie di alloro, 1 rametto di maggiorana, 1 dl di brodo di carne, 1 ciuffo di prezzemolo, sale, pepe.

Lavate le patate e senza privarle della buccia, mettetele in una casseruola, copritele con abbondante acqua fredda e fatele cuocere per circa 30 minuti dall'inizio del bollore. Nel frattempo, sbucciate e tritate la cipolla, mettetela in una capiente padella con metà del burro e fatela appassire a fuoco bassissimo, fino a che sarà ben ammorbidita, bagnando di tanto in tanto con qualche goccia di acqua per evitare che rosoli troppo; quindi, unite al soffritto le fettine di vitello e fatele colorire da entrambi i lati; poi, togliete momentaneamente la carne dal fornello. Scolate le patate, passatele sotto l'acqua corrente per poterle pelare più facilmente e tagliatele a fette non troppo sottili. In una larga padella antiaderente fate fondere il burro rimasto, versatevi le patate e, rigirandole spesso ma delicatamente con una paletta, fatele dorare uniformemente. A questo punto, unite le patate alla carne, profumate con le foglie di alloro e di maggiorana, rimettete sul fuoco, regolate di sale e pepe, irrorate con il brodo di carne caldo, cospargendo il tutto di prezzemolo tritato, completate la cottura per un paio di minuti e servite ben caldo.