Fritole di carnevale Stampa
Ricette tipiche regionali - Veneto

Fritole di carnevale


tipico dolce di carnevale veneto

Gr 200 di farina, gr 15 di lievito di birra, gr 50 di uva passa, gr 50 di pinoli, gr 50 di frutta candita, gr 100 di zucchero, 1 bicchierino di grappa, zucchero a velo q.b., olio per friggere.

Fate sciogliere il lievito con un poco di acqua tiepida in una ciotola; quindi, aggiungete lo zucchero, il liquore, la farina e, se necessario, ancora un poco di acqua tiepida. A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaio di legno, amalgamate il tutto, coprite la pasta con un telo e lasciate riposare il tutto per un’ora in un posto caldo che aiuti la lievitazione. Quando l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, aggiungete alla pasta la frutta candita tagliata a pezzetti, l’uva passa e i pinoli. Versate quindi in una padella ampia, abbondante olio e quando sarà a temperatura di frittura cominciate a friggere le fritole versandole a cucchiaiate nell’olio. Non appena le fritole saranno pronte, lasciatele asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso e quindi spolveratele con lo zucchero a velo e servitele ancora calde.